Sovranità individuale - Soluzioni Alternative

E-Mail: info@soluzionialternative.com

Io sono un uomo, è in quanto tale dotato di innata coscienza e morale, so cosa è giusto e cosa è sbagliato, ma se proprio mi serve qualche indicazione ed ho bisogno di un consiglio, mi fa piacere consultare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

 

Questo è un argomento che mi sta molto a cuore, il punto centrale della questione sono le nostre scelte e la nostra responsabilità individuale, che crea letteralmente il mondo in cui viviamo. Io ho intrapreso il mio percorso, inspirato da tanti altri uomini che hanno il coraggio delle proprie scelte. Tu di che idea sei?

 

“Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così, solo che quando si tratta di rimboccarsi le maniche ed incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è, allora, che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.”

Giovanni Falcone

 

Siti consigliati: http://www.salvo5puntozero.tv/?s=sovranit%C3%A0

https://www.popolounicoevoluzione.org/

www.sovranitaindividuale.it/tag/fondazione-mahat-bonifacio/

www.permanentpeoplestribunal.org

www.tribunalepopolare.org

Dichiarazione di Sovranità

Sezione Titolo

Lettera di Conoscenza e Intenti e Dichiarazione di Diritti, Autodeterminazione

Sezione Intestazione

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo (Luca Sebastiano: Restifo), Essere Umano di carne, ossa e sangue, in possesso di sovranità e spirito individuale, anima vivente, faccio Giuramento di dichiarare che quanto segue è la mia verità e la mia legge, nel rispetto dell’adempimento del Diritto Naturale, dal quale discende il Diritto Positivo o Legge degli Uomini.

Sezione Premessa

Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo sono un Uomo Libero sulla Terra.

Considerato che è mia conoscenza che la REPUBBLICA ITALIANA è in realtà una società/corporazione registrata alla Securities and Exchange Commission CIK#: 0000052782.

Considerato che il 03 Luglio 2011 l’entità giuridica The One People’s Public Trust 1776 redige il Final report bullet pardigm nel quale dimostra in modo inconfutabile che 194 presunti Stati al mondo sono Società per Azioni operanti sotto parvenza di Governi del Popolo; il 24 Ottobre 2012 la Federal Reserve Bank of USA e tutte le banche ad essa direttamente od indirettamente collegate vengono dichiarate insolventi e pignorate, l’atto è registrato presso il pubblico registro internazionale del Washington Disctrict of Columbia, Washington, USA, UCC n°2012 114776 del 24/10/2012; il 28 Novembre 2012 la Società per Azioni Repubblica Italiana viene pignorata e preclusa insieme ad altri 193 presunti Governi, l’atto è registrato presso il pubblico registro internazionale del Washington Disctrict of Columbia, Washington, USA, UCC n°2012 127914 del 28/11/2012

Considerato che è mia conoscenza che i passati contratti di appartenenza allo statuto italiano sono stati contratti attraverso l’inganno, a partire dall’Attestazione di Nascita, attraverso il quale è stata fatta la finzione giuridica, soggetto giuridico LUCA SEBASTIANO RESTIFO.

Considerato che Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo agisco pacificamente ed in onore all’interno della Comunità senza violarne la pace.

Considerato che è mia conoscenza che ogni forza dell’ordine e/o forza di polizia e/o ogni organo adibito a questo scopo, che cercano di applicare gli statuti, norme, atti, codici, regolamenti, contro un Uomo Libero sulla Terra, stanno di fatto violando la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Sezione Dichiarazione

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di essere tuttora vivente; di essere venuto alla luce dalla Madre venera tripoli e dal Padre concetto restifo, in buona salute e completamente formato, il 01 Marzo 1981, nella città di Taormina (ME); di dimorare stabilmente nel mio corpo e ivi ne ho stabilito la mia residenza fino al mio trapasso, ed occasionalmente per ora posso avere Domicilio in via Guglielmo Marconi, n°23 nella città di Piedimonte Etneo (CT) in suolo Italico.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di non far parte di nessuna società che vincoli la mia libertà con norme, codici, statuti, atti o regolamenti.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di essere nato senza legami di debiti pregressi generati da terzi o dalla presunta Repubblica Italiana; che posso emettere dei titoli a mio nome di qualsiasi importo riterrò necessario; che bond o titoli che vengono emessi a mio nome, anche se occultamente, da parte di terzi, verranno da me medesimo incassati e gestiti.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di non dare il mio consenso ad essere sottoposto a nessun trattamento sanitario (es. vaccinazioni, TSO)

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo che potrò, a mio insindacabile giudizio, richiedere alla Repubblica Italiana, il risarcimento danni per schiavitù alla quale sono stato sottoposto fino ad ora od in futuro.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo che ho il diritto ed il potere di usare le mie proprietà senza doverne pagare l’uso ed il godimento che ne faccio a terzi a Me estranei; che ogni proprietà pubblica o demaniale è di fatto pubblica, posso farne uso e godimento purché non vada contro la libertà di altri Esseri Umani e la loro sicurezza e non rubi, distrugga o danneggi tali proprietà.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di revocare in maniera definitiva e per sempre di poter essere rappresentato e governato e di poter agire in qualunque maniera (fisica, verbale, mentale) su di me, in virtù del fatto che i passati contratti di appartenenza allo statuto italiano sono stati contratti attraverso l’inganno, da ora in poi gli stessi sono posti sotto mia rivalsa e quindi dichiaro, certifico e confermo il diritto ed il potere di essere Auto rappresentato e Auto governato.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo il diritto ed il potere di proteggere il mio Essere (Anima, Corpo, Mente) e le mie proprietà da chiunque (Persone, Uomini, Società, Governi, Istituti, Enti, Agenti, Ufficiali, Forze dell’ordine, e quant’altro) tenti di violarle, rubarle, danneggiarle, sottrarle, espropriarle, in qualunque modo io ritenga opportuno.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo di esistere ed agire in pace, libero da ogni limitazione o restrizione da parte di qualsiasi statuto, atto, codice, norma, regolamento, legge di qualunque società, ed è mia intenzione mantenere il mio diritto e potere di vendere, scambiare, barattare e/o usare le mie capacità fisiche e mentali ed agire senza il controllo ingannevole da parte di terzi, e senza limitazioni, restrizioni e/o regolamentazioni o dover pagare, senza il mio consenso.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo che ho il diritto ed il potere di possedere e coltivare tutte le piante ed i loro naturali prodotti per mio uso e consumo, medicazione o pacifici usi.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo che ho il diritto ed il potere di far uso e godimento di tutte le risorse della Terra e di circolare liberamente senza dover pagare per tali azioni.

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro, certifico e confermo la mia Sovranità, in qualsiasi luogo io sia e viva (aria, acqua, terra o in altri posti dove Io possa esprimere la mia Essenza)

Io Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo dichiaro di aver tolto il consenso alla REPUBBLICA ITALIANA poiché non voglio essere responsabile delle azioni che il governo italiano può porre in essere mediante il mio voto/consenso; revoco in maniera definitiva e per sempre il potere di essere rappresentato e governato; dichiaro il diritto ed il potere di essere Auto rappresentato ed Auto governato, sono Libero, Sovrano sotto la mia giurisdizione e rappresentanza e tanto meno disperso in mare, peccatore, debitore e abbandonato dalla mia venuta in questo mondo; mi dichiaro Agente Autorizzato per conto della finzione giuridica soggetto giuridico chiamato LUCA SEBASTIANO RESTIFO, CARTA D’IDENTITÀ NUMERO AR0583287, contratto posto sotto condizionamento (non valido se costituisce limitazioni della mia libertà); dichiaro di essere titolare unico ed in forma esclusiva del proprio Nome Cognome e di aver rivendicato e detenere per autodeterminazione dalla data della presente notifica la qualità di Legale Rappresentante, dotato di personalità e di capacità di agire giuridicamente, di essere Amministratore delle finzioni soggetto giuridico e persona fisica qui di seguito espressi: RESTIFO LUCA, LUCA RESTIFO, RESTIFO Luca, Luca RESTIFO, C.F. RSTLSB81C01L042G, per la prima volta comparse senza il consenso del sottoscritto, agli atti anagrafici del COMUNE di TAORMINA in data 01/03/1981, ovvero create in seguito “ex nihilo”, e di essere Amministratore dei beni, nonché di tutti gli elementi positivi e utili del patrimonio afferente ed attribuito al Nome e Cognome in ogni grafia espresso, sotto la sola titolarità del Dichiarante e dei Diritti e dei Poteri di ogni genere ugualmente dallo Scrivente amministrati e di tutti i Documenti identificativi derivanti, ivi compresi tutti i relativi codici composti dalla Repubblica Italiana in stringhe alfanumeriche, ovvero espressi in banda magnetica ed ogni possibile utilizzo in combinazione, per esteso, all’inverso o per segmenti continui e/o discontinui di essi e/o algoritmi ovvero dispositivi biometrici di identificazione e tracciabilità; dichiaro di essere Titolare Unico e Beneficiario Universale ed in via esclusiva del proprio nome e cognome, in qualsivoglia forma grafica esso venga espresso, dei suoi pseudonimi, diminutivi e/o sigle e/o cifre e di ogni e tutti gli artefatti prodotti senza previo consenso espresso per iscritto dallo scrivente il presente Atto, ovunque, comunque e da chiunque siano essi registrati, citati o pronunciati;

Inoltre:

L’autodeterminazione che mi spinge a questo atto è frutto del mio bagaglio intellettivo, culturale, ideologico, spirituale ed è principio fondamentale della mia esistenza. Per questo, in pieno possesso delle mie facoltà psico-fisiche, io affermo che sono un Essere Umano Libero e non accetto nessun tipo di condizionamento in nessuna misura, anche in virtù delle mie intenzioni che, dichiaro essere degne perché fondate sulla consapevolezza che sono un Essere Umano Libero che rispetta le leggi naturali e tutti gli esseri viventi.

Le parti interessate che desiderano contestare le affermazioni di questo documento, e fare i propri contro reclami, devono rispondere in modo appropriato entro trenta (30) giorni dalla notifica del presente documento. Le risposte devono essere effettuate sotto giuramento e attestato, sotto la piena responsabilità civile, penale e commerciale di spergiuro. Si riterranno valide solo firme in calce.

La mancata notifica e registrazione di qualsiasi contestazione a quanto affermato nel presente documento, costituisce automaticamente l’accettazione perenne e permanente di tutti i punti qui affermati da Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo, Uomo Libero sulla Terra

Per quanto esposto in questa dichiarazione vi vieto per sempre l’utilizzo dei miei dati personali al fine di restringere, annullare o violare la mia Essenza (Corpo, Anima, Mente). Tali dati possono essere utilizzati unicamente per trasmettere a tutte le istituzioni la mia liberata sovranità, giurisdizione e rappresentanza.

Protocollo interno 101903012018-01

Sezione Firma

Luogo: Piedimonte Etneo (Catania), Penisola Italica

Data: 05 Settembre 2018

Dichiarante: Luca Di Gaia: Luca Sebastiano: della discendenza Restifo, Uomo Libero sulla Terra

Notifica di accettazione condizionata

Restifo Luca Sebastiano

Via ……………………………..

95017 Piedimonte Etneo (CT)

                                                              Comune di Giardini Naxos

                                                              Comando Polizia Municipale

                                                              98035 Giardini Naxos (ME)

Oggetto: Notifica di accettazione condizionata e verifica del presunto debito

Protocollo n 01/18

Vi scrivo in merito alla vostra richiesta: Verbale di contestazione di violazione del codice della strada, N. Verbale P/33664 N. Registro 4800/2018 Data 14/08/2018 consegnato a Poste Italiane per la notifica il 05/10/2018,

per avvisarvi che le vostre richieste sono state CONDIZIONATAMENTE ACCETTATE a patto che mi forniate:

– La prova documentata e certificata che la firma sul contratto, all’atto, era la firma di un soggetto autorizzato a prendere quella decisione.

– La prova documentata che voi siete i detentori del presunto debito iniziale inalterato (non una copia).

– L’originale della fattura dalla quale si dovrebbe evincere il presunto debito con le date dell’eventuale servizio da voi reso al sottoscritto.

– La prova documentata che gli eventuali interessi e/o mora indicati, sono calcolati regolarmente e non sono il frutto di anatocismo bancario e/o di altre forme.

– La prova documentata che il livello degli eventuali tassi di interesse indicati è al di sotto della soglia di usura reale.

– Tutta la documentazione che indica come vengono calcolati gli eventuali interessi, le spese, i costi totali e i vari compensi/agi di chi mi fa tali richieste.

– Le fatture registrate a bilancio che dimostrano l’autenticità del debito ed a chi è dovuto originariamente (è rigettata la semplice dichiarazione)

– Tutti i documenti contabili che dimostrano l’effettiva perdita di valore da parte di ciascun ente impositore citato.

– Il contratto tra voi ed il detentore originale del presunto debito, per il recupero dello stesso.

– Il nome e cognome di chi fa tali richieste, la prova della sua esistenza, qualifica ed abilitazione ad essa; è rigettato il suo rappresentante, delegato e/o incaricato, etc.

– La prova documentata del danno avvenuto, dato che prima della eventuale firma, tale presunto debito era inesistente.

– La prova documentata di un contratto regolarmente firmato tra me e da chi mi fa tali richieste

– La prova documentata dell’esistenza di una legge e/o contratto che, in quanto essere umano mi obbliga a pagarvi tale presunto debito.

Allo stato attuale è impossibile verificare l’esistenza di tale presunto debito, data la mancanza della suddetta documentazione. Tutta la documentazione che mi invierete deve essere trasparente e di facile comprensione, sono considerati validi solo i documenti originali e/o con le firme in calce. Siete tenuti ad utilizzare solo parole dal vocabolario di uso comune ed è rigettata tutta la documentazione che usa parole ambigue. L’invio di documentazione parziale da parte vostra è nulla ed invalida. Qualora non dimostriate le suddette condizioni, tale presunto debito è nullo, estinto ed inesigibile per sempre. Per adempiere a tali legali e legittime richieste, avete 15 (quindici) giorni dalla notifica della presente (data timbro postale). Ecceduti tali termini, per la legge del tacito consenso/assenso, accettate che tale presunto debito è nullo, inesigibile ed estinto per sempre.

Fornendomi la suddetta documentazione oltre i limiti e termini sopra indicati e continuando ad inviarmi ulteriori richieste e solleciti di pagamenti e/o ponendo sotto sequestro le mie proprietà e beni e/o procurandomi una qualsiasi perdita, sono nella posizione di agire per vie legali e legittime.

Inoltre dato che vi è negato il passaggio ed utilizzo dei miei dati personali e sensibili, vi diffido e nego il consenso, come da disposizioni di legge (L. 675/96 e D.Lgs. 196/03), a mantenere copia o utilizzarli. Pertanto, dovete provvedere alla loro cancellazione dalle vostre banche dati sia digitali che cartacee.

Vi autorizzo e consento a rispondere e/o contattarmi e fare le vostre richieste solo tramite Raccomandata postale. Qualsiasi altro metodo di contatto è negato e rigettato e se perpetrato è una palese violazione della L. 675/96 e del D.Lgs. 196/03, con tutte le conseguenze del caso.

Se la pratica di richiesta di rientro del presunto debito dovesse ritornare indietro o dovesse essere ceduta o rivenduta a terzi, quest’azione vi vede comunque responsabili e per tanto mi risarcirete per tutti i danni morali, personali e patrimoniali che subirò e dei quali sarete responsabili. Se voi avete acquistato il presunto debito, lo avrete fatto di vostra iniziativa e di ciò risponderete, poiché siete un terzo estraneo ed a me sconosciuto.

Qualsiasi segnalazione del mio presunto debito a chiunque, comprese le centrali rischi creditizi, comporta la violazione della L. 675/96 e del D.Lgs. 196/03, compreso il trattamento, mantenimento ed utilizzo dei miei dati sensibili e ne risponderete direttamente sia legalmente che commercialmente.

Inoltre per le successive risposte sarete tenuti a corrispondermi un giusto compenso, dato che vi sto dedicando il mio tempo e talenti, distratti dai miei affetti ed affari. Tale compenso è di 1.000,00 (mille) Euro o equivalente valore da me scelto, per ogni giorno di lavoro, pari a otto ore, che eventualmente vi dedicherò, o di 200,00 (duecento) Euro per ogni ora o frazione di essa, dedicata per rispondere alle vostre lettere.

Chi risponde a questa notifica (N.A.C.) lo fa sotto la sua personale e piena responsabilità civile, penale e commerciale di spergiuro e frode. Quindi è direttamente responsabile congiuntamente e disgiuntamente con l’istituto e/o ente od altro per il quale lavora.

In pace, armonia ed onore

lì Piedimonte Etneo in data 15/10/2018

Firma